Ops! Qualcosa non ha funzionato...
Sembra che il tuo browser non sia aggiornato.
Puoi farlo semplicemente cliccando uno dei link qui sotto.

La legge Bersani

Come funziona e chi può usufruire dei suoi vantaggi

Come usare la Legge Bersani per risparmiare sulla polizza

Tutti i passi da seguire per ereditare la classe di merito

La legge Bersani in breve

La legge n. 40 del 2 aprile del 2007, nota come Legge Bersani o Decreto Bersani dal nome del suo promotore, ha segnato un'importante svolta nel settore assicurativo. Grazie alla sua entrata in vigore, quando assicuri un veicolo (acquistato nuovo o usato) puoi ereditare la classe di merito (classe CU - Conversione Universale) maturata su un altro veicolo di tua proprietà o di proprietà di un familiare stabilmente convivente. In quest'ultimo caso, per dimostrare l'effettiva appartenenza allo stesso nucleo familiare, sarà necessario inviare il proprio Stato di famiglia alla compagnia assicurativa.

Chi può usufruire della legge Bersani e quali condizioni occorre rispettare

Per essere certi di per poter usufruire dei vantaggi della Legge Bersani, quando si stipula una polizza è necessario rispettare contemporaneamente le seguenti condizioni:

  • Il proprietario del veicolo da assicurare deve coincidere con il proprietario del veicolo da cui si desidera ereditare la classe di merito oppure deve essere un familiare stabilmente convivente (devono essere presenti entrambi nello stesso Stato di Famiglia).
  • L'intestatario del veicolo da assicurare deve essere una persona fisica: le aziende sono infatti escluse dall'applicazione della Legge Bersani.
  • La classe di merito deve essere sempre trasferita tra veicoli che appartengono alla stessa tipologia: da auto ad auto, da moto a moto oppure da furgone a furgone. Non è possibile per esempio trasferire la classe di merito dalla propria auto alla moto.
  • La polizza da cui si intende ereditare la classe di merito deve essere attiva: non può essere né scaduta, né sospesa temporaneamente.
  • Possono ereditare la classe di merito solo i veicoli che vengono assicurati per la prima volta all'interno dello stesso nucleo familiare. Di conseguenza, se possiedi due auto entrambe già assicurate da te e vendi la seconda auto a un familiare, quest'ultimo non potrà usufruire della Legge Bersani.

Se rientri nelle casistiche sopra descritte, puoi beneficiare della Legge Bersani; per farlo, calcola un preventivo su Prima.it e seleziona l'opzione “Nuova Polizza”; in seguito scegli la risposta più adatta alla domanda “Vuoi usufruire della Bersani?”:

  • Sì, il veicolo è dello stesso proprietario
  • Sì, il veicolo è di un familiare convivente

Ti chiediamo inoltre di inserire i dati del veicolo da cui vuoi ereditare la classe di merito.

Preventivo assicurazione auto online con Legge Bersani

Ti ricordiamo infine che Prima Assicurazioni potrebbe richiedere l'invio di documenti aggiuntivi per accertare l'esattezza e la veridicità dei dati indicati e che, l'applicazione della legge Bersani verrà riportata all'interno del tuo attestato di rischio (ATR).

Il Sito utilizza cookies analitici di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookies, clicca qui.
Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del Sito, acconsenti all'uso dei cookies.