Ops! Qualcosa non ha funzionato...
Sembra che il tuo browser non sia aggiornato.
Puoi farlo semplicemente cliccando uno dei link qui sotto.

Sinistri

Cosa fare e cosa non fare

Sinistri: dalla denuncia al rimborso

Come comportarsi in caso di incidente

Sempre pronti in caso di incidente

Quando si rimane coinvolti in un incidente stradale con un altro veicolo, è importante mantenere la calma e seguire alcune buone pratiche. Per prima cosa, ricorda di valutare le condizioni di salute delle persone coinvolte e di contattare i soccorsi e le forze dell'ordine in caso di necessità. Se possibile, rimuovi il veicolo dalla carreggiata per non ostruire il traffico, ma solo dopo aver scattato alcune foto al luogo dell'incidente.

Compilazione del Modulo CAI per la constatazione amichevole

Se nel sinistro sono rimasti coinvolti altri veicoli, dovrai compilare il Modulo CAI per la constatazione amichevole: inserisci i dati anagrafici degli assicurati e dei conducenti coinvolti nel sinistro, descrivi in modo dettagliato la dinamica dell'evento e includi le informazioni relative alla targa e alle compagnie assicurative di ciascun veicolo. Prima di allontanarti dal luogo dell'incidente, ricorda di verificare che il Modulo CAI sia stato firmato da entrambe le parti coinvolte nel sinistro.

Puoi trovare un Modulo CAI nella sezione moduli di Prima.it: scaricane e stampane una copia da tenere sempre a bordo del veicolo.

Non riesci a spostare il veicolo dal luogo dell'incidente? Se hai una polizza Prima e hai già aggiunto la garanzia Assistenza stradale, puoi contattare il nostro servizio di assistenza, disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, per richiedere soccorso immediato.

Raccolta delle testimonianze

In caso di sinistro può essere utile identificare uno o più testimoni oculari maggiorenni presenti sul luogo dell'incidente e che abbiano assistito all'evento in tempo reale. Perché abbia valore legale, l'individuazione di eventuali testimoni deve essere immediata: dovrai quindi riportare tutti i dati dei testimoni all'interno del Modulo CAI. Dovrai chiedere a ciascun testimone di compilare un Modulo per la dichiarazione testimoniale, a cui andrà allegata una copia del loro documento di identità.

Puoi trovare una Modulo per la dichiarazione testimoniale nella sezione moduli di Prima.it: scaricane e stampane una copia da tenere sempre a bordo del veicolo.

Denuncia del sinistro e richiesta di risarcimento

Per denunciare il sinistro, dovrai inviare il Modulo CAI e tutta la documentazione necessaria per avviare la pratica di risarcimento, che può avvenire tramite due modalità: risarcimento diretto (CARD) e risarcimento ordinario.

Puoi richiedere il Risarcimento diretto solo se vengono rispettate queste condizioni:

  • Il sinistro avviene tra due o più veicoli a motore identificati.
  • L'incidente ha luogo in Italia, in Città del Vaticano o nella Repubblica di San Marino.
  • I veicoli coinvolti sono provvisti di targa italiana.
  • Le compagnie assicurative dei veicoli coinvolti aderiscono alla convenzione CARD.

Se queste condizioni vengono rispettate, sarà il team Prima a occuparsi del risarcimento: potrai inviare tutta la documentazione necessaria via email a sinistri@prima.it, entro tre giorni dalla data dell'incidente.

Invece, se queste condizioni non vengono rispettate, dovrai seguire il normale processo di Risarcimento ordinario e denunciare il sinistro alla compagnia della controparte inviando una raccomandata A/R. Se hai bisogno di supporto in questa fase, puoi scrivere a sinistri@prima.it.

La procedura per ottenere la liquidazione dei danni causati da un sinistro può variare a seconda della dinamica dell'incidente.

Polizze Great Lakes Insurance e iptiQ EMEA P&C S.A. - Italia

Great Lakes Insurance e iptiQ EMEA P&C S.A. - Italia sono compagnie che aderiscono alla convenzione CARD: se hai acquistato una polizza Prima stipulata con queste compagnie e il tuo caso risponde a tutte le condizioni necessarie, potrai seguire la procedura di risarcimento diretto.

Polizze Wakam e iptiQ EMEA P&C S.A. - Germania

Wakam (nuovo nome di La Parisienne) e iptiQ EMEA P&C S.A. - Germania sono compagnie che non aderiscono alla convenzione CARD: se hai acquistato una polizza Prima stipulata con queste compagnie, dovrai seguire la procedura di risarcimento ordinario.

Danni diretti al veicolo

Per la liquidazione dei danni che non rientrano nella Responsabilità civile, come furti, incendi e atti vandalici, consulta la nostra guida sulle procedure di risarcimento per danni diretti al veicolo.

Furto del veicolo

In caso di furto totale o parziale del veicolo, puoi chiamare il nostro servizio sinistri oppure scrivere a sinistri@prima.it. Per denunciare il furto del veicolo, dovrai presentare alcuni documenti:

  • Certificato di proprietà del veicolo.
  • Estratto cronologico con annotata la perdita di possesso del veicolo (da richiedere al PRA).
  • Copia della denuncia alle Autorità competenti.
  • Kit completo delle chiavi o dei dispositivi di avviamento del veicolo (se uno di questi è stato smarrito in precedenza, è necessario allegare copia della denuncia di smarrimento sporta a suo tempo alle Autorità).
  • Libretto di circolazione.
  • Copia della fattura di acquisto del veicolo.
  • Fattura di riparazione di eventuali danni pregressi.
  • Codice IBAN del proprietario del mezzo assicurato per il pagamento dell'indennizzo.

Per aiutarci a rimborsarti più velocemente, ti chiederemo anche l'invio della procura speciale a vendere il veicolo in caso di un suo ritrovamento, scaricabile dalla nostra sezione moduli. Se lo preferisci, puoi anche procedere all'interruzione della polizza.

Assistenza stradale a portata di mano

Lo sapevi? In caso di incidente, puoi utilizzare l'App di Prima per richiedere assistenza direttamente dal tuo smartphone.

Assistenza stradale con l'App di Prima
Se non hai ancora calcolato un preventivo su Prima.it, puoi farlo in pochi secondi. Calcola preventivo

Il Sito utilizza cookies analitici di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookies, clicca qui.
Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del Sito, acconsenti all'uso dei cookies.