Ops! Qualcosa non ha funzionato...
Sembra che il tuo browser non sia aggiornato.
Puoi farlo semplicemente cliccando uno dei link qui sotto.

Diritto alla rivalsa

Tutela per le compagnie assicurative

Diritto alla rivalsa: tutela per le compagnie

Quando e come si applica in caso di sinistro

Il diritto alla rivalsa

La rivalsa è il diritto di una compagnia assicurativa di richiedere al contraente della polizza un risarcimento per i gli importi liquidati in seguito a un sinistro di cui l'assicurato è responsabile: si applica in caso di dolo del contraente o di cattiva condotta al volante, come guida in stato di ebbrezza o sotto l'influenza di sostanze stupefacenti.

Al momento della sottoscrizione di una polizza auto, moto o furgoni è consigliabile leggere con attenzione le clausole di rivalsa incluse nel contratto e contenute nel Set informativo.

Rivalsa per stato di ebbrezza

La rivalsa per stato di ebbrezza viene esercitata quando, in caso di sinistro, il conducente alla guida del veicolo presenta un tasso alcolemico maggiore o uguale a quello consentito, oppure nel caso in cui il conducente sia sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, allucinogeni o psicofarmaci.

In questi casi, ma solo per il primo sinistro, la rivalsa di Prima Assicurazioni è limitata a € 2.500.

Rivalsa per tipologia di guida

La rivalsa per tipologia di guida viene esercitata quando, in caso di incidente stradale, il conducente alla guida del veicolo coinvolto nel sinistro risulta escluso dalla formula di guida indicata nel contratto assicurativo: ad esempio, se un diciottenne si trova alla guida di un auto assicurata con la formula di guida esperta, cioè per conducenti da 26 anni in su.

In caso di conducente escluso dalla formula di guida indicata nella scheda di polizza, la rivalsa di Prima Assicurazioni è limitata a € 2.500.

La garanzia Rinuncia alla rivalsa

Puoi estendere la tua copertura aggiungendo la garanzia Rinuncia alla rivalsa, che ti tutela dalle possibili azioni di rivalsa per stato di ebbrezza. Questa garanzia ti tutela anche in altre due situazioni: in caso di incidente con veicolo non in regola con la revisione e in caso di trasporto con cintura non allacciata.

Altri casi di rivalsa

Il diritto di rivalsa viene inoltre esercitato in alcuni casi specifici:

  • Dolo del conducente.
  • Dichiarazioni inesatte o reticenti dell'assicurato.
  • Conducente non abilitato alla guida in base alla normativa vigente.
  • Veicolo privato utilizzato come scuola guida.
  • Veicolo soggetto a fermo amministrativo ai sensi dell'art. 214 del Codice della Strada.
  • Partecipazione del veicolo a gare o competizioni sportive.
  • Danni provocati da veicoli alimentati a metano o GPL avvenuti in aree in cui non potrebbero accedere.

Per maggiori informazioni su tutte le clausole di rivalsa di Prima Assicurazioni, puoi consultare il nostro set informativo o l'infografica comparativa sulle condizioni di rivalsa. Nella tabella qui sotto, invece, puoi confrontare i nostri casi di rivalsa con quelli di altre compagnie.

Confronto dei casi di rivalsa di diverse compagnie.
Calcola un preventivo e acquista una polizza Prima. Calcola preventivo

Il Sito utilizza cookies analitici di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookies, clicca qui.
Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del Sito, acconsenti all'uso dei cookies.