Ops! Qualcosa non ha funzionato...
Sembra che il tuo browser non sia aggiornato.
Puoi farlo semplicemente cliccando uno dei link qui sotto.

Documenti assicurazione auto

Come consultarli online

I documenti di polizza disponibili dopo l’acquisto

Certificato di assicurazione, carta verde e attestato di rischio online

Se hai assicurato la tua auto su Prima.it, pochi istanti dopo l’acquisto riceverai via email tutti i documenti di cui hai bisogno:

  • Il Certificato di assicurazione con la Carta Verde, da stampare e conservare all’interno del veicolo.
  • Una copia del contratto di assicurazione
  • Il set informativo

Se in un secondo tempo desideri consultare i tuoi documenti personali, puoi farlo accedendo alla tua Area riservata: effettua il log in dall’home page di Prima e clicca su tasto “Download” nel menù che trovi in alto.
All’interno di questa sezione potrai visualizzare e scaricare in ogni momento i seguenti documenti:

  • Certificato di assicurazione, Carta Verde e contratto di polizza
  • Set informativo
  • Modulo CAI, da stampare e tenere a bordo dell’auto
  • Un’utile guida alla compilazione del modulo CAI

Attestato di rischio online (ATR): come funziona

L’Attestato di Rischio (ATR) è il documento che contiene la storia assicurativa di ciascun assicurato. Include informazioni quali la classe di merito e la presenza o meno di eventuali sinistri fino a 6 anni prima dell’anno corrente.
A partire dal 1 luglio 2015 l’Ivass, Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, ai sensi dell’art. 134 del Codice delle Assicurazioni, ha dato il via alla dematerializzazione dell’Attestato di rischio.

La versione cartacea dell’ATR è stata sostituita da un documento in formato digitale che viene condiviso tra le compagnie attraverso un database di dati nazionale. Per questo motivo le compagnie assicurative non hanno più l’obbligo di inviare a casa dell’assicurato una copia di questo documento o di richiederlo in fase di stipula di un nuovo contratto.
Se un assicurato vuole avere il proprio ATR, questo può essere scaricato direttamente dal sito internet della propria compagnia. I clienti Prima Assicurazioni possono infatti visualizzare e scaricare l’Attestato di rischio a partire da trenta giorni prima della scadenza del contratto di polizza accedendo alla propria area riservata su prima.it.

Tagliando assicurazione auto: nessun obbligo di esposizione

Dal 18 ottobre 2015 non è più necessario avere o esporre il tagliando assicurativo sul parabrezza della propria auto.
A partire da questa data, ogni controllo relativo alla copertura Rca di uno specifico veicolo viene effettuata telematicamente dalle Forze dell’Ordine attraverso la lettura elettronica della targa. Il contrassegno o tagliando assicurativo non va confuso con il Certificato di assicurazione (o certificato di polizza): questo documento viene inviato al contraente via email subito dopo l’acquisto della sua polizza Rca e deve essere tenuto sempre a bordo dell’auto perché attesta la copertura assicurativa del veicolo.

Il Sito utilizza cookies analitici di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookies, clicca qui.
Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del Sito, acconsenti all'uso dei cookies.